News

News

Gio 29 September 2022 330

Serie A: Pubblicato il calendario! Non ci resta che “Partire”

in Serie A
Tutto pronto! Iniziano Samp e Cagliari Nella nottata di lunedì è stato pubblicato il calendario ufficiale di serie A. La bozza presentava qualche piccolo errore di trascrizione, ma in via… leggi tutto...
25 Set 2022 516

Serie A 2022/2023: C’è la diciassettesima squadra!

Pubblicazione del calendario slitta a lunedì sera! Slitta di poche ore la pubblicazione… leggi tutto...
09 Lug 2022 405

IL MILAN SI RIPRENDE LO SCUDETTO, MANCAVA DAL 2014!

GRUPPO SOLIDO, UNITO DA UN GRANDE MISTER! Parco Gattini – Milan campione! Se l’è… leggi tutto...
20 Giu 2022 431

SUPER FANTALEGACUP 2020

SAMPDORIA E SASSUOLO SI AFFRONTANO PER LA TERZA VOLTA NELLA STAGIONE, CHI ALZERA' LA… leggi tutto...
17 Giu 2022 489

Serie A Green House | 39^ Giornata | Milan: 6° Scudetto!!

Festeggiamenti e foto di rito dei rossoneri anticipati a Sabato 18 per questioni… leggi tutto...
leggi tutto...

Tutto pronto! Iniziano Samp e Cagliari



Nella nottata di lunedì è stato pubblicato il calendario ufficiale di serie A. La bozza presentava qualche piccolo errore di trascrizione, ma in via definitiva tutti gli orari sono stati equilibrati e tutti gli errori sono stati corretti. Quindi partenza fissata per sabato con gara inaugurale tra Torino Sampdoria, per poi concludere con un posticipo (non programmato) lunedì sera alle 20.

VEDI IL CALENDARIO

Pubblicazione del calendario slitta a lunedì sera!

Slitta di poche ore la pubblicazione del calendario, la causa è l’inserimento di una diciassettesima squadra nel lotto delle partecipanti della stagione 22/23. 

Il CO inoltre, comunica che nella serata di lunedì saranno pubblicate solo le prime due giornate visti i tempi tecnici ormai stretti per la riformulazione di un nuovo calendario.

Si sa poco o nulla della nuova squadra, quello che sappiamo con certezza è che si tratta di una squadra proveniente dalla vicina Puglia; il CO ha dato loro breve termine per la scelta del titolo e la raccolta dei documenti.

 


SAMPDORIA E SASSUOLO SI AFFRONTANO PER LA TERZA VOLTA NELLA STAGIONE, CHI ALZERA' LA COPPA?

Questa sera, ore 21.00, allo SportVillage Matera va in scena la finale di SuperCoppa 2020 tra Sampdoria e Sassuolo. Finale non disputata per l'emergenza Covid che in passato ha dovuto dire stop a tutti gli sport non professionistici. Sarà il Sassuolo a difendere l'ultima edizione (2019) vinta ai danni del Milan. I neroverdi possono contare sul proprio ricco palmares dove sono presenti anche due supercoppe. Momento di riscatto invece per i blucerchiati, che vorranno riscattarsi per il mancato obiettivo raggiunto nella stagione appena conclusa.

 


 

 

 

 

 

GRUPPO SOLIDO, UNITO DA UN GRANDE MISTER!

Parco Gattini – Milan campione! Se l’è aggiudicato la squadra rossonera il titolo del della Fantalega, aggiungendo così al già corposo palmares, la coppa del campionato 2021–2022. Eloquenti i numeri ottenuti dai novelli campioni, numeri che esprimono e che certificano la loro supremazia: 198 i gol messi a segno, 68 quelli subiti, una sola sconfitta, due i pareggi e ben 35 vittorie su 38 gare disputate. Il rossonero Daniele Montemurro si è aggiudicato la classifica marcatori con 63 reti all’attivo. È la sesta volta che il Milan si aggiudica il prestigioso titolo di campione, la prima per il patron Angelo Venezia dopo i 5 titoli conquistati dal mitico Battilomo. Di quella squadra c’è ancora molto in questa attuale: Donato Cristalli, Angelo Venezia, Maurizio Paradiso, Marzio Lasalvia, Nicola Di Pede e l’assente Angelo Andrulli. Giocatori che oggi hanno qualche primavera in più(età media 40 anni) ma che hanno dimostrato tutto il proprio valore sotto il profilo atletico, tecnico e comportamentale. Questa vittoria, infatti, non è solo il frutto di prestazioni di alto livello, ma è anche il risultato di una condotta inappuntabile per quello che riguarda la serietà e l’impegno. Merito anche del mister Nicola Salvatore che ha saputo, con la puntuale e continua presenza e con l’instancabile lavoro a livello mentale, tenere il gruppo unito e concentrato, Non per nulla mister Salvatore è sarà premiato come miglior allenatore della stagione, così come Daniele Montemurro, capocannoniere con 63 delle 198 reti totali realizzate dall’intera squadra. Per altri premi individuali e di altre categorie, il CO ha organizzato una votazione con 3 o più nomination tramite il social network Facebook, si potrà votare dalle ore 15 di sabato 9 Luglio: tutti saranno premiati durante la serata organizzata dallo Sport Village Fantalega Matera il 13 Luglio presso il Wood House Summer Pool con inizio alle ore 21. L’evento prevede un servizio di rosticceria e apericena arricchito e vivacizzato da numerosi premi che saranno assegnati ai più meritevoli del torneo appena concluso.

 

 


Festeggiamenti e foto di rito dei rossoneri anticipati a Sabato 18 per questioni tecniche.. Ancora SUPER-ATALANTA!!

Parco Gattini – Con il titolo di campione ormai matematico, con soltanto altre due gare da disputare, il Milan prosegue imperterrito la propria marcia trionfale verso la conclusione della stagione 2021-2022. Vittima di turno la Lazio che davvero poco ha potuto contro i nuovi campioni della Fantalega. Alla fine è stato un 10 a 4 specchio fedele dei valori espressi in campo, con la squadra rossonera sospinta alla 33^ vittoria da uno scatenato Daniele Montemurro, autore di ben sei reti. Hanno poi apposto la propria firma personale Angelo Venezia, Michele Battilomo, Piero Lamacchia e Nicola Volpe. Per gli aquilotti due gol per tempo a firma di Piergiorgio Porcari, due centri per lui, Raffaele Schiuma e Francesco Giove. Vince contro l’ostico Cagliari anche la reginetta del campionato Sampdoria. Nonostante i giochi siano ormai fatti, almeno per quello che riguarda il titolo di campione, entrambe le squadre hanno onorato l’impegno al massimo delle proprie forze, così come del resto testimonia il risultato di 3 a 2 in favore dei blu cerchiati. A segnare la partita è stato il primo tempo, concluso con il doppio vantaggio a favore dei doriani in virtù delle marcature di Saverio Petronella e Davide Eletti. Nella ripresa la reazione del Cagliari che però si fermava al 51’ con la rete di Giuseppe Duni , dopo il botta e risposta tra Michele Di Liddo e Saverio Petronella. Altri tre punti in classifica per Napoli, Sassuolo e Verona, causa defezione del trio di coda Bologna, Udinese e Juventus. Vince sul campo, invece, l’Atalanta. Bergamaschi numerosi, nonostante i 40 gradi, nonostante l'orario e 2 obietttivi: terminare il campionato e realizzare l'impresa per la qualificazione in FANTALEGACUP 2023 (non ancora matematica); Senza storia la gara con lo Spezia, con Nicola Gialdino nocchiero degli orobici ed autore di una bella tripletta. Le altre tre reti sono state firmate da Pasquale Pilieri, Luca Galessiere e Giuliano Paterino. Soltanto al 43’ il gol della bandiera bianconero siglato da Francesco Guglielmucci. In doppia cifra le sconfitte del Torino, costretto alla resa da un ottimo Venezia. Dopo un primo tempo concluso sulla perfetta parità, per effetto delle reti di Marco Colucci e Luca Dell’Aquila, i lagunari erano bravi a colpire tre volte nella ripresa con Nicola Papangelo, doppietta per lui, e con Francesco Cavallera. Bene l’Inter che impone un bel poker di gol al Parma. Per i nerazzurri due reti per tempo per merito di Giovanni Coretti nel primo, e di Nicola D’Oppido e Carmine Mele nel secondo. Per i ducali Antonio Ciracì e Pasquale Cifarelli al 10’ e al 21’. Decima vittoria stagionale per il Crotone. A farne le spese l’ottima Salernitana, brava a tenere la partita sul filo dell’incertezza sino alla fine. Alla doppietta in apertura del rossoblu Andrea Grieco ribatteva, al 16’ e 18’, il granata Antonio Lamagna. Sul risultato di parità, però, erano ancora i calabresi a riportarsi sul doppio vantaggio grazie a Gaetano Lapacciana e Stefano Mezzio. Nella ripresa al 27’ riapriva i giochi Andrea Panzetta, ma i campani non riuscivano a pareggiare ed anzi al 47’ incassavano il quinto gol siglato da Vincenzo Fraccalvieri. Unico pareggio della giornata quello tra la Fiorentina e la Roma. Una gara davvero pirotecnica con un finale vietato ai cardiopatici. Al 50’, infatti, la rete di Francesco Capociello, la terza personale, sembrava porre fine alla contesa con la Roma sul doppio vantaggio. Bravissimi i viola a crederci fino alla fine e così i loro sforzi trovavano il giusto premio con due gol in rapida successione per merito di Giovanni Plasmati e Giuseppe Sasso, autori peraltro entrambi di una doppietta. Il tabellino delle reti è stato poi completato dai calabresi Vito Bubbico, Andrea Eletti e dal toscano Giovanni Venturo.

 

 

VEDI RISULTATI

VEDI CLASSIFICA

VEDI FOTOGALLERY

sport village

sport village

preparazione miniatura youtube wansport