News

PIOGGIA DI RETI TRA BOLOGNA E JUVE, LA SAMP CI CREDE, L'INTER TORNA GRANDE!

 

Parco Gattini – La copertina della 35^ giornata del fantacampionato di serie A spetta di diritto alla Juventus e alla Salernitana. I bianconeri, pur ricoprendo ancora l’ultima posizione di classifica, hanno imposto al Bologna uno scoppiettante 8 a 8 confermandosi così squadra dal pareggio facile. Stesso copione per i granata campani che sono riusciti nell’impresa di costringere al di fatto il Sassuolo. Un pareggio però davvero molto combattuto e che ha divertito gli spettatori presenti dal momento che entrambe le squadre hanno messo a segno ben 9 gol.

Un apprezzamento particolare ai ragazzi della Juventus per l’impegno che hanno ampiamente dimostrato e per la encomiabile serietà con cui affrontano puntualmente gli avversari di turno nonostante, purtroppo, la precaria posizione di classifica. Passando al dettaglio della gara c’è da dire che i bianconeri hanno disputato un ottimo primo tempo concluso sul 5 a 4 ma soltanto perché i bolognesi Cosimo Ricciardi e Vito Giasi hanno di fatto riaperto la gara nei due minuti precedenti il duplice fischio dell’arbitro. Il precedenza le reti di Giasi e Raffaele Paladino per i rossoblu, e doppio Giovanni Colle e Nicola Ragone più Nicholas Casiero per i bianconeri. Sostanzialmente equilibrata anche la ripresa con entusiasmanti botta e risposta a firma di Giasi, altre tre volte a segno, e Sergio Loperfido, cui hanno controbattuto due volte Ragone e una Giovanni Colle.

Altrettanto combattuto, e forse ancor più sorprendente nel risultato, il match tra il Sassuolo e la Salernitana. Alla fine è stato un pareggio che affossa definitivamente i sogni di gloria dei campioni neroverdi i quali, a questo punto, per salvare la stagione dovranno affidarsi alla Fantalega Cup. Notevole, invece, la performance dei granata che, a pochi istanti dalla fine si sono visti scippare i tre punti a causa della rete al 50’ di Nicola Iacovone, autore anche delle reti a 1’ e al 36’. Nel mezzo le triplette di Vincenzo Andrulli e Luciano Cifarelli. Due triplette anche per i campani Gabriele Ladisi e Andrea Vitale, quindi gli squilli di Francesco Cappiello, Stefano Sacco e Luca Di Pede.

Senza molte discussioni, invece, la vittoria a spese del Verona della reginetta del campionato Sampdoria. Dopo la rete in apertura di Michele Pisciotta i doriani non hanno dato scampo agli avversari colpendoli per merito di Armando Di Giulio e Pasquale Di Lecce, due volte in gol entrambi, e con Davide Venafra.

Ben più pesante il risultato di 8 a 3 che il Napoli ha imposto ad una Udinese efficace soltanto per cinque minuti: dal 37’ al 42’, allorquando cioè ha messo in rete i tre gol della propria partita. Per il resto la cooperativa partenopea ha imperversato per merito di Mario Albano, Francesco Paladino, Ervin Curri, Nunzio Fiore e, due volte a segno, Michele Di Cuia e Martino Provenza.

Imprevisto stop del Cagliari, costretto a segnare il passo dalla imprevedibile Inter. Al 49’ la rete della vittoria del nerazzurro Giovanni Coretti, autore anche del gol in apertura di gara. Quindi i due centri di Francesco Morelli e Mattia Rondinone, e la tripletta del solito Luigi Picenna per i sardi.

Alla Lazio lo scontro diretto di centro classifica con l’Atalanta. Due le doppiette della gara: Angelo Matera Marcosano per le aquile, e Pasquale Pilieri per gli orobici. A far pendere la bilancia dalla parte biancoceleste i sigilli di Francesco Buono e Angelo Di Lecce. Sudata più del previsto, invece, la vittoria della Roma sullo Spezia. Giallorossi in cattedra, e in vantaggio per 5 a 0, sino al 35’ minuto di gioco per merito di Vittorio Flumero, due volte a segno, Francesco Rondinone, Giovanni Andrisani e Giuseppe Rondinone. Quindi la reazione dei liguri in virtù della tripletta di Eustachio Cristallo e della rete di Andrea Riccardi. Al 48’ il gol della sicurezza del capitolino Emanuele Cancelliere.

Passaggio gratuito, infine, per Milan, Torino e Crotone a spese delle desaparecido Venezia, Parma e Fiorentina.

 

 

VEDI RISULTATI

VEDI CLASSIFICA

VEDI FOTOGALLERY

sport village

sport village

preparazione miniatura youtube wansport